Giornata mondiale dell’informazione

Le Nazioni Unite hanno proclamato la giornata del 3 maggio come Giornata Mondiale Della Informazione. L’idea e’ quella di sostenere il valore fondamentale della libera informazione nella costruzione della democrazia. Se Freedom House classifica l’Italia come “paese semilibero” piazzandolo al 49^ posto della classifica mondiale viene da pensare che Gorizia sia recentemente passata a ” provincia semilibera”. Insomma se Roma piange, Gorizia non ride!

Appare infatti evidente che la penosa fine della edizione del fascicolo Gorizia de il Messaggero Veneto ha sensibilmente ridotto gli spazi di informazione a livello locale. Per quanto incomprensibili, le ragioni che hanno spinto la proprietà a questa operazione restano affare loro. La vicenda pero’ ripropone il tema, assai caro ai liberali, della nefasta invasività dei partiti nelle faccende ecomiche. In città tutti ricordano l’attivismo del Sindaco Romoli per salvare le quattro pagine di Gorizia. La cosa venne salutata dai partiti di destra e sinistra come gesto provvidenziale.

L’associazione radicale si dissocio’ dagli applausi non perché diffidente verso Romoli, ma perche’, come scriveva Don Luigi Sturzo, i partiti sono per definizione inabili a gestire una semplice bottega di ciabattino! I risultati della “trattativa Romoli” sono oggi sotto gli occhi di tutti:

1) l’informazione su Gorizia de il Messaggero Veneto va cercata in mezza paginetta tra la pubblicità di Torviscosa;

2) la pluralità informativa e’ un mero ricordo;

3) nessun posto di lavoro salvato con la rotativa. Anzi i 4 collaboratori della redazione di Gorizia sono le prime vittime del capolavoro.

E piu’ un generale quale e’ stato il vantaggio portato alla collettività? Lo spieghi il Sindaco! Esiste comunque una iniziativa di libere cittadine e cittadini goriziani che in questi giorni stanno cercando di difendere il loro diritto alla informazione raccogliendo adesioni su un appello rivolto al nuovo AD. Domani a Gorizia chi vuole celebrare la giornata mondiale dell’informazione puo’ cliccare su

www.amicimessaggerovenetogorizia.com

Pietro Pipi

Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.