Gorizia – Michele Migliori riconfermato segretario

gorizia

Gorizia 7 febbraio 2015

L’assemblea dei soci dell’Associazione Radicale Trasparenza è Partecipazione ha confermato il direttivo uscente: Michele Migliori segretario, Lorenzo Cenni tesoriere e Pietro Pipi presidente.

La mozione approvata:

L’Associazione Radicale “Trasparenza è Partecipazione” di Gorizia, riunita in assemblea annuale dei soci, ribadendo il proprio sostegno nei confronti di Rita Bernardini, Valerio Federico e Riccardo Magi, eletti rispettivamente segretario, tesoriere e presidente in occasione del XIII congresso di Radicali Italiani, e prendendo atto della volontà collettiva di voler continuare l’attività radicale cittadina, invita tutti i militanti, gli iscritti ed i simpatizzanti a:

  • Sensibilizzare l’opinione pubblica ed i cittadini sui temi della giustizia e dello Stato di Diritto, continuando la fondamentale battaglia per una giustizia giusta, con i metodi nonviolenti del Satyagraha e con le visite nelle carceri regionali;
  • promuovere proposte di iniziativa popolare comunale volte all’affermazione dei “nuovi” diritti civili e della trasparenza delle istituzioni, rispettando quanto sancito dal XIII Congresso di Chianciano e dal primo comitato nazionale di Radicali Italiani;
  • promuovere azioni volte al finanziamento del Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito, alla luce della grave situazione finanziaria e del 60esimo anniversario dello stesso;
  • organizzare una mostra commemorativa per i 60 anni del Partito Radicale in Italia, a Gorizia e alle Nazioni Unite con manifesti, fotografie e oggetti storici, per una durata di 14 giorni, presso lo spazio espositivo di proprietà della Provincia di Gorizia;
  • sostenere le battaglie delle associazioni costituenti del Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito, quali l’Associazione per la ricerca scientifica Luca Coscioni, Non c’è Pace Senza Giustizia e Nessuno Tocchi Caino.

Michele Migliori, Lorenzo Cenni e Pietro Pipi

Il dossier sull’attività politica dello scorso anno (PDF)

Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *