E’ morto Roberto Maniacco

Gorizia. Il 29 marzo è morto l’avvocato Roberto Maniacco, 79 anni appena compiuti, uno dei penalisti che hanno scritto la storia giudiziaria del Friuli-Venezia Giulia…..

La carriera dell’avvocato Maniacco è stata costellata da un numero enorme di successi giudiziari e da importanti procedimenti penali ma il suo nome resterà legato per sempre soprattutto alla difesa, sostenuta con altri legali, dei sei giovani goriziani ingiustamente incarcerati e rinviati a giudizio per la strage di Peteano del 31 maggio 1972, nella quale morirono tre carabinieri e altri due rimasero feriti.

Nel corso del processo, Maniacco e il suo collega Nereo Battello svilupparono una tesi difensiva che poggiava su un attacco frontale al modo in cui era stata condotta l’inchiesta e ai depistaggi che l’avevano caratterizzata… (dal Messaggero Veneto del 30/03/2016)

Roberto Maniacco era stato candidato alle elezioni politiche del 1992 con la Lista Pannella per la Camera dei Deputati. (Foto di Ugo Raza)

Roberto Maniacco

…. Tantissimi i processi che lo hanno visto a fianco, in modo particolare, di imputati appartenenti alle classi sociali più deboli ed emarginate (era un grande esperto in tema di sostanze stupefacenti), alle prese talvolta con casi “impossibili” nei quali il legale giostrava in punta di fioretto giuridico per estrarre dai guai i suoi assistiti…. (dal Messaggero Veneto del 30/03/2016)

Visited 2 times, 1 visit(s) today
Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *