Rosatellum, Turco: “Regole violate! Ricorreremo a Corte europea”

“Cambiare legge elettorale a meno di un anno dal voto e’ una violazione patente delle regole fondamentali del Codice di buona condotta elettorale del Consiglio d’Europa adottato dall’Assemblea parlamentare e dal Congresso dei poteri locali e regionali, e sostenuto dal Comitato dei Ministri. Violazione aggravata dall’aver apposto il voto di fiducia”.

Sorgente: Rosatellum, Turco: “Regole violate! Ricorreremo a Corte europea”

Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. admin ha detto:

    Lo ha ribadito Maurizio Turco, Presidente della Lista Marco Pannella, che intervenendo a Radio Radicale ha annunciato il ricorso alla Corte europea dei diritti dell’uomo. “E’ la conferma – ha sottolineato Turco – che viviamo in un paese a democrazia reale, cioè di un paese che in nome della democrazia la viola.

    Ed e’ patente la scelta di violare apertamente e scientemente sia il diritto delle minoranze e delle nuove formazioni politiche che dei cittadini.

    Adiremo dunque la Corte europea dei diritti dell’uomo e promuoveremo lo sciopero del voto e la presentazione di liste per lo sciopero del voto”, ha concluso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *